Con Decreto n. 3-16/Leg d.d 13 marzo 2020 è stato sancito il trasferimento delle competenze in materia di veterinaria e sicurezza alimentare dall’Assessorato della Sanità a quello dell’Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca. Il Direttivo dell’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Trento ha inteso dichiarare in una lettera indirizzata al Presidente della Provincia Autonoma di Trento – Maurizio Fugatti – , all’Assessore Segnana e all’Assessore Zanotelli i principi fondamentali per i quali le materie di veterinaria e sicurezza alimentare DEVONO rimanere in capo all’Assessorato della Salute, ricordando e ribadendo il ruolo principe e fondamentale che i MEDICI VETERINARI rivestono nella TUTELA DELLA SALUTE PUBBLICA. Anche la FNOVI si è espressa in maniera contraria a questo inaspettato passaggio di competenze. Si attende, nel frattempo, la risposta da parte del Presidente del Consiglio Provinciale –  Walter Keswalder – all’interrogazione posta in merito dal Consigliere Provinciale Filippo Degasperi.